Seleziona una pagina

Il correttore è uno dei migliori alleati per chi ha occhiaie scure ma anche per avere un make up perfetto, e oggi vedremo in quanti modi possiamo utilizzarlo per ottenere il massimo sul nostro viso.

Infatti molto spesso non  sfruttiamo al massimo la potenzialità di questo semplice prodotto, pensando che sia utile solamente per camuffare le nostre occhiaie.

 Scopriamo dunque come acquistarlo e come utilizzarlo al meglio.

Come scegliere il correttore giusto

Per prima cosa acquistiamo il colore giusto; infatti uno degli errori più frequenti è scegliere un colore più chiaro rispetto alla nostra pelle, pensando così di coprire meglio le imperfezioni.

In realtà stiamo semplicemente evidenziandole poiché il colore chiaro ha la prerogativa di attirare la luce ed evidenziare, infatti può essere utilizzato non tanto per nascondere quanto per illuminare o creare volume. 

La tonalità ideale quindi per camuffare le occhiaie e quella simile al nostro incarnato, meglio se con pigmenti aranciati che contrastano il bluastro delle occhiaie.

È importante anche scegliere la formulazione più adeguata, infatti a volte i correttori in crema possono essere troppo evidenti, così come quelli liquidi a volte sono troppo trasparenti.

 












ho scelto questa foto perché indica la tonalità utile per contrastare il blu delle occhiaie

Prima o dopo il fondotinta?

Come sempre nel make up non esistono regole ferree ma linee guida, e così ci sono truccatori che preferiscono fare le correzioni prima di applicare il fondotinta ed altri che preferiscono utilizzare il correttore in un secondo momento.

Nella mia esperienza questo dipende anche dalla texture dei prodotti, in generale però io preferisco prima fare le correzioni e poi applicare il fondotinta ( https://silviapochetti.com/beauty-tips-il-fondotinta/I gesti giusti per applicarlo ).

Se sei indecisa ti consiglio di provare e vedere quale risultato di soddisfa di più.

Come si applica il correttore 

Una volta scelte la formulazione e la tonalità possiamo applicarlo con il polpastrello, un pennello o una spugnetta in lattice con pochi tocchi solo sulla zona sotto gli occhi che ha un colore diverso dal resto della pelle, sfumandolo con un picchettamento leggero senza  trascinare il prodotto sulla pelle.

Per ottenere una base perfetta per il trucco delle palpebre e aumentare l’effetto correttivo in generale si può applicare un po’ di correttore anche sulla palpebra mobile, che normalmente è leggermente scura poiché la pelle sottile lascia intravedere i capillari.

Se il colore è quello giusto e viene applicato nella maniera corretta gli occhi appaiono subito più aperti ed hanno un aspetto più fresco. Un tocco di cipria trasparente oltre a fissare il correttore darà un effetto mat perfetto per proseguire con il make up.

Correttore: non solo occhiaie

Con il correttore puoi anche camuffare piccole imperfezioni sulla pelle, facendo attenzione ad utilizzarlo solo sulla discromia e poi tamponando delicatamente. 

Un piccolo segreto per ridurre piccole rughe : con un pennello sottile applicare un correttore chiaro all’interno della ruga per creare un effetto riempitivo sfumando leggermente, applicare poi un velo di cipria trasparente per fissare il correttore stesso. 

Un correttore chiaro è utilissimo anche per definire l’arcata inferiore delle sopracciglia, aumentando l’effetto definizione della matita e apertura dell’occhio.

Quindi se hai nella tua pochette un correttore troppo chiaro non disperare: potrai utilizzarlo infatti anche per creare punti luce, per sottolineare la linea del labbro superiore e dare così volume , così come sugli zigomi ….insomma pochi gesti sapienti per regalare effetti WOW ! 

Un’ultima TIP: usalo come base trucco per le labbra, un velo di cipria e poi gloss per un effetto nude o rossetto per aumentarne la tenuta ed evitare che cambi colore sulle labbra.

Silvia

Photo by Element5 Digital on UnsplashPhoto 

il potere della gentilezza

il potere della gentilezza

Hai presente la sensazione di benessere e piacevolezza che deriva dall’essere trattati con gentilezza? Per molti il valore ed il potere della gentilezza non sono così evidenti, o perlomeno in molti non sono consapevoli di come il coltivare la gentilezza in tutti gli...

stare bene con se stessi

stare bene con se stessi

È sempre utile poter contare su strumenti e tecniche che ci aiutino a stare bene con noi stessi, in quanto spesso le nostre giornate si rivelano piene di insidie per il nostro benessere. Quando gli impegni, le aspettative, le sfide diventano pressanti, o ci troviamo...

Beauty Tips: il fondotinta

Beauty Tips: il fondotinta

Quanto è importante un bel make up per valorizzare una donna ? Lo è a tutte le età effettivamente, ma diventa ancora più importante quando si superano gli "anta", quando una tonalità di fondotinta può fare la differenza tra un aspetto luminoso ed omogeneo ed una sorta...

la bellezza nelle parole

la bellezza nelle parole

Oggi mi piacerebbe parlare di PAROLE.  Si perché troppo spesso la bellezza inizia proprio dalle parole, parole che ascoltiamo, che leggiamo, parole che ci definiscono, con le quali noi stesse ci definiamo, parole che ci limitano o che al contrario ci suggeriscono...

white is the new blonde

white is the new blonde

Portare i capelli bianchi è un arte. Adoro vedere donne fiere dei loro capelli bianchi, donne che manifestano tutto il loro stile, la loro bellezza, l'orgoglio e l'eleganza degli anni portati come una ricchezza e non come qualcosa da nascondere. Infatti a loro mi sono...

Basta ho deciso, lo faccio!

Basta ho deciso, lo faccio!

Cosa succede quando frequenti un corso di ginnastica facciale ? All'inizio sembra troppo bello per essere vero: 10 minuti al giorno, -in fondo che ci vuole?-, costi decisamente convenienti, -vuoi mettere con tuttii trattamenti che richiedono centinaia/migliaia di...

Beauty routine: il cestino della buona notte

Beauty routine: il cestino della buona notte

La prima cosa che impariamo quando da adolescenti iniziamo ad occuparci della cura della pelle del nostro viso è l'importanza di adottare delle abitudini giornaliere: la famosa sequenza latte-tonico-crema mattina e sera è la base di ogni programma, la prima cosa in...

Il mio blog

Il mio blog

Benvenuti in questo spazio di parole. Attraverso questo BLOG infatti vi racconterò di me, delle cose che ho imparato e che mi appassionano, cercando di condividere sia elementi che possano servire da spunto di riflessione sia le cose che nel tempo ho studiato riguardo...

Contatti

 

Lasciami la tua mail. Ti invierò una guida pratica di ginnastica facciale! 

 

Autorizzazione e consenso al trattamento dei dati personali

1 + 6 =

Utilizzeremo i dati che ci fornirai unicamente per rispondere alla tua richiesta di informazioni e per inviarti la guida pratica gratuita. Potrai chiedermi di cancellarti dalla mailing list in qualsiasi momento inviandomi una mail.

Per approfondire: come utilizziamo i tuoi dati